Blog

Indietro

I giochi con le parole

scritto il 28/06/2012

Visto il caldo di questi giorni l'atmosfera è già vacanziera nonostante manchi ancora più di un mese alle ferie.
D'estate è più facile che ognuno di noi indugi su giochi di parole magari grazie alla Settimana Enigmistica portata sotto l'ombrellone.
Negli ultimi anni ha impazzato anche il Sudoku in ogni sua variante e poi sciarade, rebus, parole incrociate e nascoste, enigmi.
Per divertirsi basta la Settimana Enigmistica una matita e una gomma ma vi darò anche alcuni suggerimenti e qualche consiglio.
Comprate Stefano Bartezzaghi figlio del mitico Piero, quello che solo i più bravi risolvevano e i bravissimi a penna. Ogni libro di Bartezzaghi vale il prezzo di copertina.
Se avete qualche soldo in più una consolle portatile della nintendo può fare il caso vostro, abbinata a un giochino del professor Layton vi terrà allenati. Il bello del professore è che rispolvera veri enigmi e rompicapi storici e li contestualizza alla trama della vicenda spionistica che vive di volta in volta. Mi piace meno per lo spirito eccessivamente performante del brain training con quel trainer vagamente sadico e collerico.
I giochi con le parole e i numeri sono cose serie e ne abbiamo traccia nell'antichità in ogni civiltà. L'indovinello o certi numeri hanno un significato divinatorio e anche soprannaturale.
Ora vi lascio con un piccolo quesito, non mio, che però ho avuto la sorte di risolvere e di vincere un bel premio qualche anno fa. Non è certo una cosa da esperti ma può far divertire.
Se io dico primavera, tu cosa rispondi?
Aspetto le soluzioni. Buona estate

Raffaele Vacca


parole






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia