Blog

Indietro

I Maya valgono un blog

scritto il 30/01/2012

Apro questo 2012 con una urgenza, personale. E se i Maya avessero ragione? Se tutto finisse prima della fine di questo anno bisestile? Nel dubbio ho deciso di fare un blog perché ho ancora molte cose da dire e perché voglio dirle tutte prima che la furia degli elementi si scateni su tutti noi.
Il titolo riassume lo spirito leggero e la voglia di non prendermi troppo sul serio. http://finiscetuttoinvacca.wordpress.com
Dal 21 dicembre 2011 al 21 dicembre 2012 scriverò ogni giorno (!) un pezzo e risponderò ai commenti. Lo spirito è quello di parlare liberamente di quello che mi (ci) passa per la testa.
Non è tanto importante credere o meno alla fine del mondo ma è l’occasione di sfruttare l’opportunità di conoscere la nostra scadenza.
È una chance che, se sfruttata, ci potrà far vivere i giorni a venire un po’ più attenti a noi e agli altri. Potrebbe addirittura aiutarci a riscoprire il piacere delle cose semplici della vita. Non dare nulla per scontato ma pensare che ogni cosa che facciamo potremmo non farla più ci donerà una carica e un’attenzione diversa nel goderci il momento.
Ora io non ho la presunzione di riuscirci ma lo spirito con cui scrivo quotidianamente è proprio questo.
Se il 21 dicembre 2012 finirà tutto non avremo rimpianti, se invece tutto continuerà avrete perso poco più di 30 ore in un anno (366 giorni x 5 minuti al giorno) ma potremmo anche aver imparato un modo nuovo di affrontare la giornata.
Detta così sembra che mi sia svegliato guru ma io mi vedo piuttosto come paraguru…e quindi riassumo, perché http://finiscetuttoinvacca.wordpress.com varrebbe un click?
1) perché a questo punto sei curioso e vuoi vedere cosa scrivo
2) per poterlo aspramente criticare
3) per diventare un follower
4) per metterci del tuo
5) perché è sempre meglio che lavorare

Raffaele Vacca


blog






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia