Blog

Indietro

Parole meno utilizzate ma più utili

scritto il 28/02/2012

Nell'iniziare un lavoro di SEO si da molta importanza allo studio delle parole chiave più adatte per l'attività del cliente. Si effettuano ricerche per determinare quali termini sono maggiormente utilizzati dagli utenti sui motori di ricerca e si arriva a cercare di posizionare il sito web per poche keyword spesso con molta concorrenza.
Questa è sicuramente la strategia più facile da far comprendere ai nostri clienti ma anche quella con più rischi.
Infatti la strategia che porta al maggior numero di vendite (o altri tipi di conversione) è la long tail.
La long tail è l'insieme di tutti i termini meno popolari che portano visite al nostro sito web.
Si tratta di frasi di ricerca molto specifiche composte da 4 o più parole che sono cercate poco frequentemente generando quindi poche visite al nostro sito web ma che hanno una competitività molto bassa. Queste keyword prese singolarmente non hanno alcun valore ma sommandole si ottiene un volume di accessi superiore rispetto a quelle formate da poche parole.
Il classico esempio è quello di un hotel nella nostra città. La parola chiave che ottiene il maggior numero di ricerche è sicuramente "hotel Genova"
ma è facilmente immaginabile quale sia la concorrenza per un termine del genere. Inoltre la possibile conversione da parte dell'utente non sarà solo dettata dalla posizione raggiunta sul motore di ricerca ma da altri diversi altri fattori quali la qualità, i servizi offerti e la posizione dell'albergo.
Se un utente sarà in grado di trovarlo digitando a esempio "hotel genova vicino Brignole" a fronte di un numero basso di ricerche saremo in grado di poterlo posizionare più facilmente in prima posizione e di rispondere a una sua necessità precisa aumentando notevolmente le possibilità di portare un nuovo visitatore potenzialmente interessato al nostro cliente.

Esempio di sviluppo della long tail

Esempio di long tail


Massimo Boero


seo, parole chiave, long tail






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia