Blog

Indietro

Perchè gli applicativi sono costosi?

scritto il 25/03/2010

Parlando con una web agency hai pensato che creare un applicativo sul web sia troppo costoso? Se ti è capitato ora ti spiegherò che stavi sbagliando perchè non tutti, anzi molto pochi, conoscono il lavoro che sta dietro allo sviluppo anche della funzionalità più semplice di un sito web.

Molti pensano che per creare un applicativo se ne prenda uno simile già fatto si modificano un paio di righe di codice ed ecco che il lavoro è finito. In effetti è così, ma spesso le righe di codice da modificare sono molte di più di quelle che pensi, e ogni modifica che si fa, dal nome del campo del form a quello del database in cui il dato deve essere memorizzato, deve essere fatta con molta attenzione pena lunghi minuti di ricerca per scoprire dove ci è scappato l'errore.

Quello che però raramente viene considerato è il tempo necessario prima e dopo lo sviluppo dell'applicativo.
Anche l'applicativo più semplice, se si vuole che sia fatto bene e che quindi il Cliente sia soddisfatto, necessita innanzitutto di un'analisi per determinare quali campi sono necessari, come descriverli per renderli chiari a tutti i visitatori e come disporli per rendere l'interfaccia di gestione user-friendly.
Quindi si passa alla costruzione del database. Si creano una per una tutte le tabelle che devono contenere i dati, facendo attenzione ai parametri di ogni campo per ottimizzare la memorizzazione dei dati e per rendere l'applicativo performante.

Eccoci così giunti alla scrittura del codice che come detto può essere veloce ma deve anche contenere tutti i controlli necessari perchè l'utente del sito inserisca i dati in maniera corretta e senza errori. Non ha senso memorizzare un'email se poi non si controlla che il formato sia quello giusto o permettere l'inserimento di una data come il 31 febbraio.

Arriviamo quindi al "dopo codice". Nelle fasi precedenti si può commettere un errore e se non si facessero una lunga serie di test pubblicando l'applicativo senza controllarlo si rischia di fare anche un grosso danno al Cliente. E' quindi obbligatorio mettersi a provare diverse combinazioni cercando di immedesimarsi nell'utente che lo dovrà usare e magari darlo in mano a diverse persone anche poco tecniche per verificarne l'usabilità.

Siete ancora convinti che servano pochi minuti per sviluppare un applicativo?

Massimo Boero


applicativo, sito web, database, usabilità






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia