Blog

Indietro

Perchè ottimizzare un sito per i motori di ricerca

scritto il 13/09/2010

Per chi non considera l'ottimizzazione del proprio sito per i motori di ricerca un'attività importante, voglio oggi mostrarvi i differenti risultati ottenuti dal sito di InMediaRes.

Sul vecchio sito di InMediaRes, realizzato nel 2002, pur costruito seguendo tutte le regole per avere una buona indicizzazione, non avevamo mai eseguito operazioni di SEO (Search Engine Optimization, ottimizzazione per i motori di ricerca).
Nella costruzione del nuovo sito oltre a ricercare la semplice indicizzazione, abbiamo ottimizzato le singole pagine e i contenuti per cercare di posizionarci bene per le parole chiave di maggior interesse per la nostra attività. Infatti la semplice indicizzazione di un sito, anche se fatta in maniera ottimale, difficilmente può portare risultati. Essere presenti sui motori di ricerca, fuori dalla prima o dalla seconda pagina, è praticamente come non esistere. Il 90% degli utenti che esegue ricerche sui motori, guarda solo i risultati nella prima pagina, di conseguenza è importantissimo essere li e non solo essere indicizzati senza preoccuparsi della posizione.

Per le parole chiavi più importanti nel mondo web c'è molta competizione, quindi oggi, dopo circa 6 mesi dalla pubblicazione del nostro nuovo sito, il nostro lavoro non è ancora completo, però le statistiche ci mostrano costantemente un incremento dei visitatori. Prendendo il riferimento di uno stesso periodo, dal 1 maggio al 31 agosto, possiamo vedere che nel 2010 il nuovo sito ha prodotto circa 2 volte e mezzo i visitatori del sito vecchio nello stesso periodo nel 2009.
Naturalmente l'incremento delle visite può non essere dato solo dell'ottimizzazione del sito ma anche da altre operazioni di marketing e web marketing effettuate nel frattempo. Il dato statistico che ci viene in soccorso per capire meglio i benefici di un posizionamento che funziona è il numero di visite al sito che provengono dai motori di ricerca. Dal maggio all'agosto 2010 abbiamo ampiamente superato, le 500 visite provenienti da Google mentre l'anno passato non raggiungevamo le 180.

Come potete vedere vi ho dimostrato che si può più che raddoppiare le visite ad un sito solo attraverso un'ottimizzazione del proprio sito e dei suoi contenuti.

Massimo Boero


ottimizzazione motori di ricerca, seo, statistiche






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia