Blog

Indietro

Quanto costa un sito web?

scritto il 23/05/2011

Il costo di un sito web varia in funzione delle caratteristiche che questo deve avere.
Il preventivo di un sito web racchiude diverse competenze che possono incidere sul prezzo finale a seconda del risultato che si vuole ottenere. Se il nostro obiettivo è quello di creare un sito dal forte impatto visivo la voce riguardante lo studio grafico avrà un'alta incidenza sul costo finale, così come lo avranno i costi di programmazione se vogliamo un sito gestibile da noi e che permetta agli utenti un'ampia interazione.

Partiamo subito con il dire che un listino dei prezzi non esiste e quindi non lo troverete nemmeno in questo articolo, infatti tutti si reputano in grado di fare un sito web, quindi non avrebbe senso dire che il prezzo minimo è 1.000 euro quando il figlio del vostro vicino di casa vi dice che ve lo fa per 100. Se la vostra prima idea nel pensare di fare un sito internet e quella di risparmiare dei soldi, scordatevi del web e investite i vostri soldi in altre cose. In internet solo le cose migliori hanno successo, e per far uscire buoni prodotti è necessario affidarsi a dei professionisti e lasciarli lavorare bene seguendo i loro consigli senza pensare di saperne più di loro.

La voce di costo principale di un sito web dipende se si vuole un sito statico o uno dinamico. Il sito statico ha un costo inferiore, specie se il sito è composto da un numero limitato di pagine, ma richiederà nuovi costi per ogni aggiornamento. Il sito dinamico avrà invece costi iniziali più alti ma una volta concluso il lavoro potrà essere gestito senza costi aggiuntivi. Su questa distinzione vale la pena pensarci bene: molte persone scelgono il sito dinamico ma poi non hanno le competenze e il tempo necessario per effettuare gli aggiornamenti e quindi chiedono alle agenzie di effettuarli per conto loro sul sito dinamico finendo per pagare sia il sito dinamico che gli aggiornamenti.

Altro costo importante è quello riferito alla grafica. Un sito web che porta risultati deve avere un aspetto idoneo al messaggio che si intende trasmettere perciò è necessario lo studio da parte di un professionista che si occupi di raccogliere le idee del cliente e trasformarle in un disegno del sito web che sia allo stesso tempo piacevole, funzionale e utlizzabile dai nostri utenti.

Un terzo costo è quello dei servizi che il nostro sito conterrà. Se vogliamo che gli utenti del nostro sito possano interagire con noi o fra di loro, un programmatore dovrà creare gli applicativi che permettano di eseguire queste azioni. Gli applicativi hanno un costo riferito al loro livello di complessità, ma potrebbero fare la differenza per convincere i nostri utenti a tornare spesso sul nostro sito e a portare nuovi visitatori.

L'ultima voce di costo riguarda i contenuti. Il sito per raggiungere i nostri obiettivi deve avere contenuti unici e interessanti. Un copywriter che li scrive o ci aiuta rendendoli adatti alla lettura sul web, può essere un importante punto di forza, ad un costo limitato rispetto al tempo che chi non scrive per professione impegherebbe per redigerli.


sito web, grafica, applicativi, copywriting






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia