Blog

Indietro

Le statistiche di una newsletter

scritto il 28/03/2011

Il maggior vantaggio dell'e-mail marketing è la tracciabilità di un messaggio. Chi si affida a dei professionisti per fare questo genere di azioni potrà avere un dettaglio di informazioni molto ampio e in grado di permettere analisi approfondite per conoscere con precisione se gli obiettivi sono stati raggiunti.

Le statistiche a disposizione sono moltissime: in pratica si può sapere tutto di ogni messaggio e-mail che è stato inviato. Nella maggior parte dei casi le informazioni di nostro interesse saranno minori di quelle a disposizione, ma sapere di poter contare su tutte queste informazioni e soprattutto di dati molto precisi è un vantaggio unico per l'e-mail marketing nei confronti delle strategie alternative.

Le statistiche principali si possono dividere in tre categorie: spedizione, aperture e link tracking.

Le statistiche sulla spedizione ci danno informazioni su quante e-mail sono state spedite e quante sono state consegnate. Inoltre possiamo analizzare gli errori di spedizione, capire i motivi delle mancate consegne ai destinatari per affinare la nostra lista e garantirci di poter raggiungere il maggior numero di utenti possibile.

Le aperture ci dicono quanti utenti hanno aperto la nostra comunicazione e per quante volte. Possiamo sapere sia i numeri totali che quelli riferiti a ciascun utente e conoscere con quali sistemi di posta è stata visualizzata la nostra e-mail. Inoltre possiamo analizzare gli orari in cui i nostri utenti l'hanno letta, operazione necessaria per perfezionare gli invii successivi cercando di aumentare il numero di aperture.

Il link tracking ci fornisce le informazioni sui click che sono stati effettuati sui vari link presenti nella newsletter. Anche qui possiamo conoscere i dati complessivi, i click effettuati mediamente da ogni utente ma anche il dettaglio delle azioni effettuate da ogni persona abbia ricevuto la nostra e-amil e su ogni singolo link. Queste informazioni sono importantissime per capire gli argomenti che sono reputati più interessanti nelle nostre newsletter in modo da migliorare costantemente le comunicazioni che inviamo.

Queste sono le informazioni più importanti e chi vuole fare e-mail marketing seriamente dovrebbe dotarsi degli strumenti e dei professionisti per analizzarne i ritorni al meglio.

Massimo Boero


e-mail marketing, statistiche






Inserisci un commento

Nome

Commento

Inserisci commento


Invia a un amico

Invia questo messaggio a

Il tuo indirizzo e-mail

Messaggio (opzionale)

Invia